©2018 by APS De@Esi 

C.F. 91358190378

P.IVA 03329601201

  • APS De@Esi

II° Incontro di Formazione Filo di Arianna 2019

30-31 marzo 2019 - Bologna

Sala Multimediale, Camplus Living Bononia in via Santi Vincenzi n.49 

L'incontro è aperto anche ad auditori esterni all'associazione. Per modalità di iscrizione e costi scrivere a direzione.deesi@gmail.com

ORGANIZZAZIONE


Sabato 30 marzo 2019

  • MATTINO 9:30 -13:30: Formazione allargata (famiglie e operatori). Durante la mattina interverrà una professionista che si occupa di intelligenza intuitiva e gruppi sinergici. La dott.ssa Maurizia Mancini ci condurrà attraverso attività pratiche e di laboratorio verso un assaggio di tecniche utili a far emergere le proprie originalità e metterle in relazione a quelle degli altri - un prendere maggior consapevolezza della propria soggettività di pensiero nel rispetto di quella dell’altro, con cui si condivide un progetto, un obiettivo, con cui si costruisce un vivere quotidiano; tutti aspetti importanti sia a livello associativo che a livello famigliare, nei singoli progetti individuali - è previsto un coffee break a metà mattina.


  • POMERIGGIO

per gli operatori: 15 -17,30 Formazione con Comitato scientifico e Tutor.

per le famiglie: 15 -17,30 Spazio De@Esi / 17,30 - 19,30 Assemblea dei soci


Domenica 31 marzo 2019


9:00 -13:00: Formazione per tutti, famiglie e operatori (previsto coffee break a metà mattina)

l Percorso Filo di Arianna è pensato per migliorare la qualità di vita di persone con deficit (incluse disabilità complesse) e delle loro famiglie.

All’interno del Percorso-Sistema il Comitato Scientifico e i Tutor, in una collaborazione attiva con le famiglie, gli operatori e le stesse persone con deficit si va costruendo un laboratorio di ricerca utile a far emergere strategie operative, buone prassi ed ipotizzare piste di lavoro e strategie di intervento per lo sviluppo cognitivo ed affettivo della persona nei contesti casa, scuola, tempo libero e lavoro. I momenti di formazione sono caratterizzati proprio dal voler fornire alle famiglie gli strumenti per costruirsi un'idea del proprio figlio che va oltre alla mera competenza e poter intervenire con sempre maggior consapevolezza partendo dai suoi “sa fare” per andare verso uno sviluppo originale dei potenziali.


This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now