©2018 by APS De@Esi 

C.F. 91358190378

P.IVA 03329601201

  • APS De@Esi

III° Incontro di Formazione Filo di Arianna 2019

22-23 giugno 2019 - Bologna

Sala Multimediale, Camplus Living Bononia in via Santi Vincenzi n.49 

L'incontro è aperto anche ad auditori esterni all'associazione. Per modalità di iscrizione e costi scrivere a direzione.deesi@gmail.com

ORGANIZZAZIONE


Sabato 30 marzo 2019

  • MATTINO 9:30 -13:30: La formazione della mattina sarà organizzata secondo una modalità di convegno-laboratorio sul tema dell'amministrazione di sostegno. cfr. Locandina

  • POMERIGGIO

Per le famiglie: dalle 15:00 alle 18:00 formazione con la dott.ssa Alice Imola (Pedagogista) e la dott.ssa Elisabetta Bacciaglia (Psicologa). Punto della situazione dei progetti personalizzati a partire da alcuni casi in primo e alla luce di quanto emerso durante il laboratorio della mattina

Per gli operatori: dalle 15:00 alle 18:00 supervisione in presenza con il dott. Andrea Davolio e la dott.ssa Paola Baccetti - simulazioni all'uso degli strumenti, le strategie e le modalità relazionali previste dal Metodo Emozione di Conoscere e dal Modello Empatico Relazionale.


18:00 - 19,30 Assemblea dei soci


Domenica 31 marzo 2019


9:00 -13:00: Formazione per tutti, famiglie e operatori (previsto coffee break a metà mattina)

l Percorso Filo di Arianna è pensato per migliorare la qualità di vita di persone con deficit (incluse disabilità complesse) e delle loro famiglie.

All’interno del Percorso-Sistema il Comitato Scientifico e i Tutor, in una collaborazione attiva con le famiglie, gli operatori e le stesse persone con deficit si va costruendo un laboratorio di ricerca utile a far emergere strategie operative, buone prassi ed ipotizzare piste di lavoro e strategie di intervento per lo sviluppo cognitivo ed affettivo della persona nei contesti casa, scuola, tempo libero e lavoro. I momenti di formazione sono caratterizzati proprio dal voler fornire alle famiglie gli strumenti per costruirsi un'idea del proprio figlio che va oltre alla mera competenza e poter intervenire con sempre maggior consapevolezza partendo dai suoi “sa fare” per andare verso uno sviluppo originale dei potenziali.


This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now